Stephen Good Good Stephen Decoltè Decoltè Decoltè pellle 400 I17 18c2b9 03e500

da | Giu 11, 2016 | Senza categoria | 0 commenti

Stephen Good Good Stephen Decoltè Decoltè Decoltè pellle 400 I17 18c2b9   03e500

Warcraft – L’inizio, terzo film di Duncan Jones, figlio del mai troppo compianto David Bowie, è il nuovo prodotto di un connubio che non ha mai troppo convinto né pubblico né critica: quello tra film e videogiochi. Sin dalla trasposizione su pellicola cinematografica di Super Mario, passando per Street Warcraft l'inizioFighter, Mortal Kombat, l’epopea di Uwe Boll (Alone in the Dark, House of the Dead e vari altri prodotti che hanno segnato, in negativo, la fama del cineasta tedesco) e per il recente Doom, questo genere di adattamenti è stato sempre messo alla berlina per la scarsa capacità di riprodurre lo spirito del videogame originale in una versione con attori in carne e ossa. È riuscito il virgulto Jones a invertire la tendenza?

La serie di Warcraft è da sempre una delle più amate dai videogiocatori fin dai primi capitoli degli anni ‘90, il racconto della guerra infinita tra Umani e Orchi, prima in versione strategica, poi, con l’epopea di World of Warcraft, come gioco di ruolo online, ha incollato al monitor milioni di fan in tutto il mondo.

Duncan Jones opta per un prequel che racconti le origini di questa epica battaglia tra le due specie, seguendola sia dal punto di vista degli orchi, con il valoroso Durotan a contrastare il perfido stregone Guldan, sia dalla prospettiva umana, rappresentata dal duro Lothar, dal giovane re Wrynn e dal mago Khadgar (interpretato da un ottimo Ben Schnetzer), nonché dall’enigmatico Medivh, figura chiave della serie videoludica, affidato a Ben Foster.

.

Affrontare la serie di Warcraft, caratterizzata da un intreccio molto complesso, appare da subito una scelta poco convincente; l’obiettivo principale di questo genere di pellicola è quasi esclusivamente intrattenere fans del videogame e spettatori in cerca di un buon fantasy con epiche battaglie e scontri all’ultimo sangue. Da questo punto di vista Warcraft – L’inizio, tutto sommato, centra il bersaglio: le scene d’azione sono perfettamente a fuoco e ad alto dosaggio di adrenalina, così come gli scontri faccia a faccia tra il buono e il cativo. A contribuire in maniera determinante alla messa in scena di queste battaglie è l’ottima caratterizzazione dei personaggi: Travis Fimmel fa alla grande il suo dovere nei panni del rude guerriero con ironiche freddure qua e là, e il già citato Ben Schnetzer si erge da subito come personaggio meglio riuscito, Khadgar inizialmente impacciato, insicuro, ben presto diventa determinante con i suoi poteri magici, unica pecca è probabilmente la scrittura del figlio di Lothar, che appare troppo presto come la vittima sacrificale designata e il cui controverso rapporto col padre non è approfondito a sufficienza.Warcraft-l'inizio 2

Decisamente migliore è la seconda metà del film, con il susseguirsi inesorabile degli eventi che porteranno all’apertura del portale tra il mondo umano e il mondo degli Orchi. L’inizio è infatti costellato di dialoghi non sempre utilissimi, e talvolta scontati, che frammentano la linea narrativa e allungano inutilmente il prodotto che sfora le due ore senza apparente necessità. Probabilmente Jones non ha voluto semplificare eccessivamente la trama, focalizzandosi tuttavia in un contesto che predilige l’azione, però, forse lo spettatore non si aspettava una storia complicata e prolissa da questo tipo di film.

.

Warcraft – L’inizio non mancherà comunque di deludere sia i fans del videogame, sia il pubblico amante del fantasy; malgrado l’eccessiva durata, una certa frammentarietà e qualche imprecisione tecnica da parte di un regista ancora giovane (sulle inquadrature dall’alto di ispirazione Jacksoniana si può ampiamente migliorare) il film è assolutamente godibile, ritmato e molto spettacolare. Lo spirito videoludico (con accento soprattutto sulla seconda parte della parola) è colto in parte, ma tutto sommato, per un prodotto meramente commerciale, basta e avanza così.

Salvatore Ferragamo Slip Boutique Donna Nero Patent Pelle Slip ,9 Beste sailor pin up scarpe images on Pinterest scarpe, Sailor scarpe ,Scarpe Stringate Clarks Teadale Rhea Nero Donna Online,Vans Classic Slip On, Scarpe Primi Passi Unisex Bimbi 0 24, Blu ,Alma En Crosta, Pena Crosta, En Botin para Mujer. I18134 CROSTA ,AK Anne Anne Anne Klein Jeannie Comfort Stivaletti 017, cognac scuro ,AIR MAX 1 ESSENTIAL 40 Size 40 ESSENTIAL (6US) d54d7c smarmie ,ADIDAS ORIGINALS SCARPE ginnastica uomo scarpe da ginnastica grigia HAVEN BY9715 HAFLINGER PAUL PANTOFOLE PER UOMO E DONNA IN FELTRO DI LANA numeri ,Autentico Elizabeth StuartJosy 305 Ballerine Donna , Blu (Blu ,Chaussures homme 48 Achat chaussures homme 48 pas cher Rue du ADIDAS Donna Originals Scarpe Da Da Da Ginnastica SL72 M19231 4 ,Scarpe da trekking e scarponcini Miglior Prezzo Donna Scarpe ,SNEAKERS DIADORA HERITAGE Donna sostanza (1613190175060 wildedove ,Vagabond Grace Da Da Da Donna Nero Verde Stivaletti Chelsea in Pelle ,Berydale Bd307, Pantofole a Stivaletto Donna, Beige, 38 EU amazon SANTONI SCARPE UOMO EU MAN scarpe TG 39,5 EU 5,5 UK 586550 ,17.5cm Super High Heel Donna Sandalo Peep Toe Ankle Strap Platform ,Grau Donna, 38 Etnies Scout W's, Scarpe da Skateboard Donna, Grau ,Scarpe donna ALBANO nero 40 EU tronchetti nero ALBANO pelle BY875 40 Abeba Scarpe Antinfortunistiche Da Uomo Bianche Bianche 48 Eu ,Nuovo con Scatola Sophia Webster Rose NERI Farfalla BORCHIE ORO ,Collezione scarpe donna “monica” prezzi, sconti e offerte moda DrezzyAbeba Scarpe Antinfortunistiche Da Uomo Bianche mly12nXr Scarpe Puma Platform Kiss Artica 366707 01 Donna Bianco Bianco ,Moda Donna A A A punta Sandalo Da Infilare Casual 3 Colori datazione ,Sandalo Donna Scarpe Lusso INDIANI FRANGE k50h ROSSO 39 ,A Basso Costo Donna Castaluna Mildrosso L (Grigio) Stivaletti e Scarpe da Ginnastica basse Vans Uomo Donna Classic Slip On Nero * Scuola MafaldaUnisex Scarpe Adidas Originals Sconto,.

Print Friendly, PDF & Email

Invia commento